Edifici più sicuri grazie ai 30 milioni di euro del PNRR destinati all’Ater di Rieti

di Giancarlo Cricchi, presidente Ater di Rieti

I lavori finanziati dai 30 milioni di euro del PNRR destinati dalla Regione Lazio all’Ater di
Rieti
Con i quasi 30 milioni di euro di finanziamenti che la Regione Lazio ha riservato all’Ater di Rieti
attraverso i fondi del PNRR si andranno a riqualificare 3 diversi complessi di edilizia residenziale
pubblica per un totale di 116 alloggi.
Interventi che riguarderanno 104 alloggi di Rieti, che saranno oggetto di lavori di efficientamento
energetico, miglioramento sismico e riqualificazione degli spazi esterni, per un importo di circa 20
milioni di euro per il complesso di via Colelli e via Minervini e per poco più di 9 milioni euro per il
complesso di via Colarieti.
Altro intervento finanziato riguarderà 12 alloggi di Pescorocchiano, cui sono stati previsti oltre 817
mila euro per lavori di efficientamento energetico e impiantistico.
“È un risultato importante innanzitutto per gli inquilini che potranno usufruire di alloggi più sicuri
ed efficienti cosa che comporterà, tra l’altro, minori spese sulle bollette energetiche – commenta il
presidente dell’Ater di Rieti, Giancarlo Cricchi – Tutto ciò comporterà benefici anche per il resto
della comunità in termini ambientali, ma soprattutto, mi auguro, per una migliore qualità
architettonica e quindi di una migliore immagine di questi edifici pubblici. La sfida adesso è quella
della realizzazione degli interventi che porteranno ad edifici più sicuri, confortevoli e meno costosi
nella gestione quotidiana a beneficio delle famiglie che vi abitano. Mi auguro che queste iniziative
possano contribuire ad incrementare occasioni di lavoro e quindi al rilancio dell’economia locale
per i professionisti, gli artigiani, le imprese edili e commerciali che potranno essere interessati da
questi importanti lavori di riqualificazione. Ritengo doveroso ringraziare i tecnici e tutto il
personale dell’Ater che in poco tempo hanno predisposto i progetti di fattibilità tecnico-economica
che sono stati tutti risultati idonei. Un ringraziamento sentito all’assessore regionale Valeriani ed
alla struttura della Regione Lazio che con grande tempestività hanno elaborato il programma di
finanziamento. In particolare il ringraziamento va esteso ai nostri rappresentanti in Regione, al
consigliere Refrigeri ed all’assessore Di Berardino, che non hanno mai fatto mancare attenzione e
vicinanza”.”.
24_01_2022

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.