A Rieti opportunità con il PNRR per progettare il Museo Diffuso della Città

Due avvisi pubblici del Comune per acquisire manifestazioni di interesse per la valorizzazione del patrimonio culturale e delle potenzialità turistiche. Rosati: “invito a partecipare, grande occasione per Rieti”.

 

La Giunta del Comune di Rieti, su proposta dell’assessore alla cultura Letizia Rosati e dell’assessore al turismo e allo sport Chiara Mestichelli, ha approvato due delibere – relative all’attuazione del Piano nazionale per gli investimenti complementari (PNC) finalizzato ad integrare con risorse nazionali gli interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) – con le quali sono stati approvati due schemi di avviso pubblico finalizzati ad ottenere progetti per partecipare ai bandi del “Programma per gli interventi per le aree del terremoto del 2009 e del 2016” sulla base delle manifestazioni di interesse del Comune di Rieti.

Tutti i documenti e le informazioni per partecipare sono disponibili ai seguenti link all’Albo Pretorio online del Comune di Rieti:

https://rieti-albo.palgpi.it/AlboRieti/atto/detail.html?id=248878&page=4

https://rieti-albo.palgpi.it/AlboRieti/atto/detail.html?id=248855&page=4

“Abbiamo l’ambizione di trasformare il Museo e il Polo Culturale di Santa Lucia nel centro propulsore di un’attività innovativa e inedita per Rieti in ambito culturale, anche attraverso la grande occasione offerta proprio dai bandi del Fondo complementare – spiega l’assessore Letizia Rosati – Intendiamo promuovere e progettare insieme il Museo diffuso che prevede la messa in rete dei luoghi di proprietà comunale che hanno un grande valore culturale. Penso, ad esempio, al meraviglioso Teatro Flavio, alla Sala consiliare decorata dal Calcagnadoro, allo splendido Oratorio di San Pietro Martire affrescato dai Fratelli Torresani nel XVI secolo. Siamo convinti che la cultura possa diventare occasione di crescita anche economica e occupazionale della Città immaginando progetti professionali ed economici incentrati su conservazione, valorizzazione, fruizione delle nostre ricchezze, compreso il vasto settore dell’audiovisivo e del cinema che può essere un nuovo terreno di sviluppo per Rieti. Invito tutti a visionare le manifestazioni di interesse e partecipare perché si intrecciano tanti temi con grandi potenzialità, dalla cultura tradizionalmente intesa alle nuove tecnologie, con una grande attenzione al sociale e all’inclusione. Progettiamo insieme la Città del futuro”.

Una clip relativa alle manifestazioni di interesse è disponibile sul canale Youtube del Comune di Rieti al seguente link:  https://youtu.be/sSdhW9lNa8s

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *