A Contigliano ancora a rischio lo svincolo via Ettore Franceschini

GENTILE DIRETTORE,

Puntualmente si ripropongono le problematiche irrisolte da anni, inerenti l’ex viottolo di campagna ( via Ettore Franceschini ) di Contigliano, ormai assurto a svincolo della superstrada Rieti-Terni, soprattutto per coloro i quali provengono dalla BASSA SABINA, e cioè da Cottanello, Poggio Catino, Poggio Mirteto. Ormai dunque si tratta di una strada di grande transito, poichè collega i paesi della SABINA, oltre Fontecerro, alla superstrada Rieti-Terni ed anche ad altri capoluoghi come L’Aquila, Ascoli Piceno, ecc…Gravi, e da tempo, sono, così, i rischi per vecchi, anziani, bambini, cittadini che sono costretti a percorrere la stretta strada a piedi. In questi giorni in particolare, con la chiusura di un tratto della superstrada, anche il traffico pesante di PULMAN e TIR viene, poco cautamente, dirottato su tale angusta strada con pericolo concreto per moltissimi. Qualche anno fa, su pressione di locali abitanti di Contigliano, depositai un esposto firmato da parecchi di loro, chiedendo alla locale PROCURA una indagine circa la pericolosità della predetta Via Franceschini. Il fascicolo venne rubricato come mere ” DOGLIANZE ABITANTI CONTIGLIANO SU PRESUNTA PERICOLOSITA’ VIA FRANCESCHINI”…e poi fu archiviato da un PM, che pare peraltro vi transitasse proprio dalla SABINA…con la dizione ” VISTO SI ARCHIVI, NON EMERGENDO ALLO STATO IPOTESI DI REATO..”.24.08.2010….E così dopo oltre 10 anni, si continua, come e peggio di prima, senza che gli ENTI competenti facciano qualcosa di concreto per ovviare al pericolo descritto. Sperando e confidando in DIO, che non accada l’irreparabile..

DISTINTI SALUTI.

Andreani Adalberto avvocato

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *