Valga anche per Rieti il richiamo di Mattarella alla partecipazione dei cittadini

Valga anche per Rieti il richiamo di Mattarella alla partecipazione dei cittadini

Il Presidente Mattarella ha toccato nel suo messaggio al Paese moltissimi temi: molti consueti e dovuti, altri che finora aveva forse trascurato, come magistratura e dignità nelle carceri e che come radicali naturalmente salutiamo con favore.

Tra i temi non usuali però, uno che dovrebbe interessare anche Rieti è stato il suo richiamo ad una “stagione di partecipazione”, alla necessità di un “costante inveramento della democrazia” e che le scelte che ci attendono si debbano attuare con “libero consenso e coinvolgimento sociale”, l’invito ai partiti di “favorire la partecipazione” per “riannodare il patto con le istituzioni”.

Sabina Radicale ha già richiamato, in diverse occasioni e contesti, al fatto che questo tema sia ineludibile nel prossimo futuro e nelle amministrazioni ad ogni livello.

Sono i prossimi profondi cambiamenti per la transizione energetica ed ecologica ad imporcelo sia livello nazionale che locale; la complessità delle sfide che abbiamo di fronte richiede un coinvolgimento e uno sforzo corale e condiviso, a meno che non si voglia percorrere una via autoritaria.

A livello locale, nonostante le ultime amministrazioni siano troppo spesso inciampate su micro e macro decisioni non condivise, la ricucitura di una comunità cittadina sembra non essere un obiettivo della politica: su questa esigenza, oggi ancor più pressante, aveva già fallito la giunta Petrangeli, che pure si pose il tema; tema poi sfrontatamente rigettato dalla giunta Cicchetti-Sinibaldi, cui l’attuale opposizione non ha opposto che inazione.

 

radicali Rieti

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.