Tre opere reatine in prestito alle Scuderie del Quirinale

Tre opere reatine in prestito alle Scuderie del Quirinale. Rosati: “elementi di straordinario pregio che daranno visibilità al nostro Museo”. Gli studenti potranno assistere ai lavori di restauro al Museo Civico.

 

 

Le scuderie del Quirinale, sotto l’egida del Ministero della cultura e la società ALES Arte Lavoro e Servizi SpA, intendono organizzare una mostra dal titolo provvisorio “Operazione salvataggio” (tra il 14 dicembre e il 10 aprile 2023), a cura della professoressa di Storia dell’Arte Moderna dell’Università degli studi di Teramo, Raffaella Moeselli, e di Luigi Gallo, Direttore della Galleria Nazionale delle Marche.

Gli organizzatori della mostra hanno richiesto in prestito le opere della Sezione storico-artistica del Museo Civico di Rieti “Madonna col Bambino e committente” del 1464, “San Francesco” del 1467 e “Sant’Antonio” del 1470 di Antoniazzo Romano.

Prima del prestito, e grazie al finanziamento degli organizzatori della Mostra, le preziose tavole di Antoniazzo Romano saranno oggetto di un importante restauro. Su iniziativa dell’assessore alla cultura e alla scuola, Letizia Rosati, per gli studenti degli Istituti secondari di primo e secondo grado di Rieti che aderiranno all’iniziativa, sarà possibile assistere ai lavori di restauro condotti da Martina Comis e, più in generale, avere notizie sul pregevole lavoro svolto dalla restauratrice.

La classi interessate potranno far visita al Museo Civico nelle giornate del 4-8-10 e 11 novembre dalle ore 8.30 alle 14 (prima visita 8.30 – seconda visita 10.30 – terza visita 12.30). Per aderire, prenotando gli appuntamenti, è possibile inviare una mail all’indirizzo museo@comune.rieti.it o contattare l’ufficio Museo ai numeri 0746287456 – 0746287240.

 

“Abbiamo appreso con entusiasmo della richiesta degli organizzatori, che ovviamente abbiamo già accolto, perché valorizza alcune straordinarie tempere su tavola esposte nel nostro Museo – spiega l’assessore alla cultura e alla scuola del Comune di Rieti, Letizia Rosati –  Abbiamo voluto sottolineare l’importanza di queste opere, e l’interesse che evidentemente riscuotono, invitando le scuole a visitare il Museo durante i lavori di restauro per conoscere le straordinarie bellezze in possesso del Comune di Rieti  e anche la pregevole opera che compiono i restauratori. Crediamo che l’iniziativa possa rappresentare un veicolo di coinvolgimento e conoscenza delle ricchezze della propria Città da parte dei giovani, propedeutica anche alla Mostra alle Scuderie del Quirinale che rappresenterà certamente una bella vetrina per Rieti”.

 

 

 

 

 

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *