Terremoto: a Leonessa chiuso il centro storico

Forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 avvertita nel capoluogo. Panico tra la gente che è scesa in strada. Crolli a Leonessa e Amatrice

Nuova fortissima scossa di magnitudo 6.5 è stata avvertita alle ore 7.40 nelle zone colpite dal sisma del centro Italia e anche nel capoluogo. Panico tra la popolazione che terrorizzata è scesa in strada. Crolli sarebbero avvenuti a Leonessa mentre nel capoluogo sono in corso verifiche dei vigili del fuoco negli edifici del centro storico. Chiuso per verifiche anche il ponte romano. I due torrini simbolo di Amatrice sono caduti.
In considerazione del perdurare di fenomeni sismici di forte intensità, e su indicazione del capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il vescovo Domenico Pompili ha invitato a tenere chiusi i luoghi di culto di tutta la diocesi e a organizzare i momenti di preghiera in spazi esterni e lontani dagli edifici, in attesa di nuove verifiche da parte dei tecnici e delle autorità competenti.

notizia tratta da Il Corriere di Rieti

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.