Superstrada Terni-Rieti: ennesimo incidente mortale

E’ di IERI, la notizia dell’ennesimo incidente, questa volta MORTALE, sulla superstrada TERNI-RIETI. Questa volta è successo ad un motociclista all’altezza di Contigliano. La notizia sta avendo clamore anche fuori Regione Lazio, poiché il defunto era un consigliere comunale di Foligno, capogruppo di un importante partito politico. GENTILE DIRETTORE, Ti pregherei di insistere sull’argomento della pericolosità della Rieti-Terni e della statale SS.4 Salaria per Roma, poiché dopo 60 anni di attesa, la strada è stata completata, non tenendo conto e PREVEDENDO che sarebbe divenuta in breve la DORSALE APPENNICA, da CESENA a FROSINONE. Solo che mentre da Ravenna-Cesena a Terni-Orte, bene o male la strada è a 4 corsie complessive con spartitraffico, da Terni a Sora-Frosinone è a SOLE 2 corsie, veloce e pericolosa per gli impatti frontali e l’eccessiva velocità. I mezzi pesanti che vi transitano, lo fanno principalmente per evitare il pedaggio dell’AUTOSTRADA, e dunque il traffico sta aumentando a dismisura. Sono necessari i controlli di PS e dei CC, soprattutto in prossimità dello svincolo di CONTIGLIANO, per tutto il traffico che si dirige da e per la Sabina di POGGIO CATINO, MAGLIANO SABINA e POGGIO MIRTETO, nonchè in prossimità della GALLERIA che BYPASSA MARMORE, dove, auguriamoci, che non succeda mai NULLA all’interno della GALLERIA, poiché ne DERIVEREBBE un disastro.

GRAZIE

CORDIALI SALUTI.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *