Sabina in prima fila: da Magliano Sabina, a Poggio Mirteto, a Casaprota

Sabina in Prima Fila si prepara al grande finale delle feste mettendo in programma tanti bei film nel fine settimana. Si inizia venerdì 17 alle 21 con due film: alla Sala Benedetti di Poggio Mirteto “Lezioni di persiano”, una storia molto intensa di sopravvivenza ai tempi dell’Olocausto. Al Teatro Manlio di Magliano Sabina “Supernova”, grandi prove d’attore per il premio Oscar Colin Firth e per Stanley Tucci. Una storia di amore e morte toccante, che fa riflettere sul senso profondo della vita. Il film si replica il giorno dopo, sabato 18 alle 21 alla Casa del Cittadino di Cantalupo in Sabina. Altri due film nella serata di sabato 18: al Teatro Tozzi di Casaprota alle 21 Sergio Castellitto interpreta il personaggio di Gabriele D’Annunzio ne “Il cattivo poeta”, dove la grande performance dell’attore romano viene esaltata dalla sceneggiatura e dall’ambientazione. Sempre sabato 18 alle 21 alla Biblioteca di Montopoli di Sabina si proietta “Il concorso”, commedia inglese con Keira Knightley sulla contestazione di un gruppo di donne a un concorso di bellezza nel 1970. Una storia vera, divertente ma che allo stesso tempo fa pensare.  

Domenica pomeriggio alle 17 alla sala Benedetti di Poggio Mirteto il film d’animazione “Earwig e la strega”, prima prova in 3D del mitico Studio Ghibli, fondato dal pluripremiato Hayao Miyazaki. Alle 17,30 di domenica al Manlio di Magliano Sabina si replica “Lezioni di persiano” di Vadim Perelman.

Per tutte le proiezioni ingresso unico a 3 euro con rispetto delle norme anti covid. Prenotazione sul sito www.sabinainprimafila.it

“Sabina in Prima Fila – Il Cinema dove non c’è” è realizzato dal Centro di Ricerca e Sperimentazione Metaculturale con la direzione artistica di Paolo Di Reda, il contributo della Regione Lazio e la collaborazione dei comuni coinvolti e di associazioni della Rete Cultura in Sabina.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.