Lidia Nobili: Petrangeli ha svenduto il Teatro Vespasiano

teatro_flavio_1di Lidia Nobili

L’ultimo atto (e mi auguro che sia veramente l’ultimo) della giunta Petrangeli è l’esternalizzazione della struttura del Teatro Vespasiano e delle attività artistico-teatrali per il periodo 1 luglio 2016- 30 giugno 2019.

Appare assolutamente inconcepibile disfarsi di un gioiello quale il nostro teatro per mere scelte di cassa !!!

Appare altrettanto incomprensibile come un privato, che per sua natura deve perseguire un guadagno, possa gestire in maniera economicamente vantaggiosa il teatro, mantenendo un elevato standard culturale, mentre il Comune si vede costretto a darlo in concessione.

Allora vediamo un po’ i conti forniti in commissione:

costo del personale 200.000 euro, interessi passivi 74.061 euro, prestazione di servizi 113.791 euro, entrate dalle tariffe utenti 42.950 euro.

Considerato che il personale verrà comunque utilizzato presso altri uffici, gli interessi passivi debbono continuare ad essere pagati, l’unico reale risparmio consiste in euro 113.791 che sottraendo le entrate si riduce a euro 70.000.

Il Sindaco Petrangeli esternalizza il teatro e le attività artistico teatrali risparmiando 70.000 euro.

Grande operazione di marketing!!!

Ci chiediamo con preoccupazione e costernazione:

  • Che fine farà il nostro teatro, motivo di vanto e orgoglio di tutta la città?
  • Come verrà preservato e salvaguardato l’immenso valore storico, artistico e culturale del Vespasiano sul quale da sempre è stata riversata una ingente quantità di denaro pubblico?
  • Come mai dove il privato riesce a guadagnare, l’amministrazione pubblica non riesce neanche ad andare in pari?

 

 

D’altra parte quale meraviglia? Il motto del Sindaco Petrangeli non era forse “ Mettici del tuo?”

Grazie Sindaco, infatti ogni giorno di più ci stiamo rimettendo del nostro!!!

 

Lidia Nobili

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.