L’assalto alla CGIL non somiglia all’assalto alla Casa Bianca Usa?

Gentile Direttore, 

l’assalto alla CGIL nazionale a Roma, sarà sicuramente stato ordito anche con il coinvolgimento di forze neo fasciste italiane, ma mi ricorda tanto, tantissimo, l’assalto alla CASA BIANCA USA, di NON MOLTO TEMPO FA’, da parte dei “TRUMPIANI”. In questo periodo travagliato mi preoccupano altrettanto, forse di più, i recenti avvenimenti in Afghanistan ed il possibile scenario di guerra mondiale tra USA e CINA. Se, difatti, scoppiasse un devastante conflitto tra CINA e USA, sarebbe il concreto fallimento di 75 anni di politica USA contro l’URSS prima e la RUSSIA oggi. Significherebbe che agli alti livelli non si era compreso che tra i due litiganti di allora..il terzo ( LA CINA APPUNTO ) ne avrebbe goduto. L’unica notizia positiva è la vittoria dei SOCIALDEMOCRATICI in Germania, insieme ai VERDI, per un partito ROSSO-VERDE in una prospettiva molto vicina. Dunque necessita che l’EUROPA si estranei dalle guerre, crei un comune ESERCITO solo per scopi difensivi con PORTOGALLO, SPAGNA, FRANCIA, GERMANIA, PAESI BASSI, SVEZIA, NORVEGIA ed ITALIA…. Se paesi che fino a IERI erano COMUNISTI ed ora sono FASCISTI, dell’EST EUROPA, non accettano le REGOLE EUROPEE, stiano pure fuori ….COME SUGGERISCE PAPA FRANCESCO vicino ad una concezione CRISTIANA SOCIALISTA EUROPEA.

DISTINTI SALUTI.

Andreani avv Adalberto

RIETI.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *