L’arte di Amatrice e Accumoli fino al 9 gennaio a Palazzo Dosi-Delfini

L’arte di Amatrice e Accumoli da sabato 22 maggio fino al 9 gennaio 2022 Palazzo Dosi-Delfini, Piazza Vittorio Emanuele III, Rieti 

A cinque anni dal sisma la mostra consente di ammirare il ricco patrimonio culturale dei due paesi del centro Italia, recuperato e messo in sicurezza nei depositi del MiC di Rieti e Cittaducale e poi avviato a restauro.

La mostra, curata da Giuseppe Cassio e Paola Refice, è promossa dalla Fondazione Varrone e allestita, sotto la direzione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma e la provincia di Rieti, con opere della Diocesi di Rieti e del Comune di Amatrice, provenienti dalle chiese dei territori di Accumoli e Amatrice. 48 delle 64 opere in mostra sono state restaurate dalla Fondazione Varrone nel Varrone Lab, appositamente allestito per lo scopo; le restanti sono state restaurate dal MiC (Soprintendenza ABAP, Istituto Centrale per il Restauro e il laboratorio di restauro delle Gallerie Nazionali – Palazzo Barberini).

Orario tutti i giorni eccetto il lunedì, dalle 17 alle 20.
Le restrizioni anti-Covid ancora in vigore rendono necessaria la prenotazione sulla piattaforma eventbrite

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *