La scuola di Corese Terra a Catania per le Olimpiadi della Grammatica

C’è chi inventa neologismi apprezzati dall’Accademia della Crusca, chi invece si misura con successo con la pratica corretta della lingua italiana, secondo le regole consolidate, apprese a scuola grazie al lavoro assiduo e paziente delle insegnanti.

È quanto accade per Roberto Angelini, Andrea Casella, Stefano Gianni, Giulia Madonia, Michela Piccarozzi, che frequentano la classe quinta della scuola primaria di Corese Terra (Istituto comprensivo Fara Sabina) che, guidati dalla loro insegnante Michela Proietti, hanno superato brillantemente la fase regionale qualificandosi per la finale delle Olimpiadi della Grammatica, prevista a Catania per il prossimo mese di maggio: una bella occasione, un motivo d’orgoglio che incoraggia alle buone pratiche della didattica ed all’uso corretto e consapevole della lingua italiana.

Grande soddisfazione da parte del sindaco Davide Basilicata e di tutta l’amministrazione comunale di Fara in Sabina.bimbineologismi

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.