La creatività delle Donne Sabine: a Castelnuovo di Farfa

donnesabine1di Giuseppe Manzo

Due eventi che hanno avuto luogo il 16 e 17 aprile 2016 a Castelnuovo di Farfa (RI) hanno portato alla ribalta la creatività e le capacità delle donne della Sabina.

Sabato 16 aprile l’affollata presentazione del libro “Gocce di Ossidiana”,  scritto da una giovane e interessante autrice sabina, Donatella Manzocchi. L’evento, che era stato promosso e organizzato dall’Associazione culturale Atollo fondata pochi mesi fa da tre donne  di Castelnuovo, era presentato dalla scrittrice e giornalista sabina, Tania Belli. La platea, attenta e vivace, indovinate un po’, era composta soprattutto da donne, che hanno testimoniato il loro amore per la lettura e i libri stampati, confermando che questi hanno ancora un grande fascino e un solido futuro, accanto agli e-book.

Indimenticabili i dolci, prodotti in casa dalle signore di Castelnuovo di Farfa, offerti alla fine dell’evento.

Domenica 17 aprile Telefono Azzurro, che aveva proposto un week end nazionale di sensibilizzazione sul tema del bullismo infantile, promuoveva a Castelnuovo di Farfa, come in altre 2.300 piazze italiane, la vendita di piante fiorite per sostenere l’Associazione. Ebbene, anche in questa occasione, sono state 4 donne, le protagoniste dell’evento, nel paese sabino, che ha avuto un grande successo in termini di finanziamento solidale a favore dell’Associazione italiana che da venti anni sta “dalla parte dei bambini”.

Infine, a proposito di signore, a Castelnuovo di Farfa nel Consiglio comunale , eletto quasi un anno fa, 4 consiglieri e un assessore sono donne.

Allora forza donne sabine, la riscossa culturale ed economica della nostra terra, che non può più attendere, non può fare a meno di voi.

 

 

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.