La poesia della settimana dedicata alla Sabina: GRECCIO

 GRECCIO

Tra i nostri Santuari Francescani
Spariscon, per prodigio quei gravami
E ci si sente immuni da quel male
Di cui è impregnato il mondo occidentale

Nell’oasi di Greccio c’è la pace
Tutto in codesto posto parla e… tace:
Si esprime col silenzio della gioia
Ogni umana creatura qui riè gaia

Se la serenità vogliam trovare
È quasi d’obbligo esso ammirare
Per nutrirsi del silenzio dorato
Che ognun qui pellegrino ha raccontato

Sia da credente, oppure laico o altro
Ogni peccator smette d’esser scaltro
Si riaccende la fiaccola divina
Per un mondo miglior ci si incammina!

                      Mauro Maiali
mauromaya@libero.it

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *