Inizia in Sabina il cammino dei Sentieri Interrotti

Sentieri interrotti: teatro musica e itinerari di spettacolo in nove comuni della Sabina
Da sabato 29 febbraio a sabato 26 giugno 2020

 

Inizia il cammino di SENTIERI INTERROTTI, manifestazione di Teatro, Musica e Itinerari di Spettacolo che ha il compito di valorizzare, attraverso lo spettacolo dal vivo, i luoghi di interesse culturale di nove comuni della Sabina: Poggio Moiano, Casaprota, Castelnuovo di Farfa, Frasso Sabino, Monteleone Sabino, Montenero Sabino, Poggio Nativo, Pozzaglia Sabina e Scandriglia. Da sabato 29 febbraio a sabato 26 giugno, venti spettacoli dal vivo animeranno i teatri, i borghi e i siti di interesse culturale. Con il contributo della Regione Lazio e dei Comuni coinvolti, riuniti in un accordo di partenariato con capofila Poggio Moiano. Nei prossimi post il dettaglio sui programmi e sulle modalità di adesione.

La prima parte di SENTIERI INTERROTTI è costituita da 8 spettacoli teatrali scelti dal direttore artistico Massimo Wertmuller. Questo il calendario:

Sabato 29 febbraio 2020 – h 21, Teatro Poggio Moiano
GROTESK! Ridere rende liberi

di Bruno Maccallini e Antonella Ottai con Bruno Maccallini. Musiche di Pino Cangialosi eseguite da Kabarett Ensemble.
Berlino, alla fine degli anni Venti: la metropoli del futuro! Dalle immagini che raccontano la sua prorompente vitalità, in scena si riversa, come per magia, un personaggio in carne e ossa: Grotesk!

Bruno Maccallini è l’interprete di uno straordinario one man show: novanta minuti, tragici ed esilaranti in cui dà vita a un personaggio dallo humour amaro, caratteristica che ha contribuito a fare del Kabarett berlinese uno spazio di libertà e critica sociale. Siamo nella Berlino della Repubblica di Weimar, con la capitale tedesca che sprofonda nel nazismo e le stelle della comicità ebrea imprigionate nei campi” (Askanews).
In scena Maccallini sarà accompagnato dalla voce narrante di Franca D’Amato e da 3 straordinari musicisti: Pino Cangialosi (pianoforte, fagotto, percussioni, fisarmonica), Stefano Costantini (tromba) e Vittorio Sonsini (contrabasso).

Sabato 7 marzo 2020 – h 21, Teatro “Fausto Tozzi” Casaprota
MADRI MEDEE

di e con Gabriella Silvestri. Regia di Maria Grazia Grilli
Liberamente ispirato a dei casi di cronaca vera, queste quattro madri, diversissime tra loro per età, estrazione sociale, cultura, hanno solo una cosa in comune: sono donne perfettamente “normali”.

Venerdì 13 marzo 2020 – h 21, Teatro Castelnuovo di Farfa
CARO CHOPIN, il falso epistolario

di Riccardo Barbera con Elisabetta De Palo e Riccardo Barbera.
Brani chopiniani scelti e interpretati dal M.o Andrea Calvani
Il tormentato e bizzarro rapporto tra Fryederyk Franciszek Chopin e George Sand, baronessa Dudevant, attraverso le pagine di un sorprendente epistolario reinventato (ma solidamente basato su basi documentali) e accompagnato dalle più belle pagine musicali del “poeta del pianoforte”. Un amore sui generis in cui nulla è scontato.

Sabato 21 marzo 2020 h 21, Teatro Casaprota –
COME IL NERO NEGLI SCACCHI di e con Paolo Fosso

Il giocatore cui toccano in sorte i pezzi neri, a parità̀ di abilità dei giocatori, o perde o pareggia.

Sabato 28 marzo 2020 – h 21, Teatro Castelnuovo di Farfa
OMERO, ILIADE con Massimo Wertmuller e Anna Ferruzzo

musiche originali dal vivo di Pino Cangialosi
Una lettura scenica tratta dall’omonimo libro di Alessandro Baricco.

Sabato 4 aprile 2020 – h 21 Teatro Poggio Moiano
EDUARDO’S ROCK 
dalle commedie di Eduardo De Filippo, uno spettacolo a cura di Gino Auriuso e Antonello Fassari con Antonello Fassari, Gino Auriuso e Irma Ciaramella.
Un viaggio nella vita del geniale attore, regista e autore napoletano con brani tratti da famosissimi testi teatrali quali Questi Fantasmi, Uomo e Galantuomo, Filumena Marturano e altri.

Sabato 11 aprile 2020– h 21 Teatro di Poggio Moiano
RECITAL di e con Gianfranco Iannuzzo

Raccontare gli italiani attraverso l’uso dei nostri dialetti

Venerdì 24 aprile 2020 – h 21 Teatro Poggio Moiano
M’ACCOMPAGNO DA ME di e con Michele La Ginestra

Il palcoscenico si trasforma in una cella del carcere, nella quale passano avvocati, detenuti, personaggi improbabili, con un unico comun denominatore: i reati previsti dal codice penale!

Ingresso unico 8 euro. Per informazioni e abbonamenti scrivere a sentieri.interrotti@gmail.com
Abbonamenti si possono sottoscrivere facendone richiesta all’email
sentieri.interrotti@gmail.com
Vi sarà comunicato dove poterli acquistare
Le tipologie di abbonamento sono:
– Abbonamento TEATRO FULL 8 spettacoli € 40 (invece di € 64)
– Abbonamento MUSICA 4 spettacoli € 25 (invece di € 32)
– Abbonamento TEATRO Poggio Moiano 4 spettacoli a € 25
– Abbonamento TEATRO Castelnuovo 3 spettacoli a € 20
Ulteriori sconti (da definire) per acquisti di più pacchetti di abbonamento.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *