FIERA 2021: mostra degli artisti della solidarietà a sostegno di Amatrice

RIETI – All’interno della X° edizione della Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino che avrà luogo a Rieti dal 1 al 5 settembre, la tradizionale sezione “Spazio Arte” quest’anno ospita una interessante mostra degli “Artisti della Solidarietà” che, attraverso la donazione di una loro opera, contribuiscono alla raccolta fondi da destinare al restauro della Madonna di Sommati di Amatrice. L’opera è stata individuata dalla Sovrintendenza con la collaborazione della prof.ssa Ileana Tozzi. La mostra, costituita da 45 opere promossa e organizzata dal Lions Club Micigliano Terminillo, dall’Accademia Italiana del Peperoncino-delegazione di Rieti e dall’Associazione Culturale Arte Mondo, ha trovato l’immediato sostegno di vari Lions club International della Sardegna, del Lazio e dell’Umbria condividendo da protagonisti l’iniziativa.  La mostra a cura di Gianni Turina ed Enrico Di Sisto verrà allestita in un apposito spazio nei portici del palazzo comunale di Rieti e documentata da un catalogo che riporta le immagini delle opere donate e il relativo profilo degli autori. Questa   mostra, attraverso   la   generosità   degli   artisti, costituirà un modello di riferimento da   imitare, dimostrando anche come l’arte può essere strumento di promozione culturale e di azione sociale in condivisione con le Istituzioni, le associazioni culturali e quelle di solidarietà. L’arte quindi non solo per confrontare diverse sensibilità e modelli culturali in un sistema globalizzato ma protagonista anche per ricostruire dove eventi e situazioni hanno distrutto.

 

Il programma generale della sezione “Spazio Arte” prevede, inoltre, alle ore 18.30 di giovedì 2 settembre, nell’area convegni tematici del Chiostro di S. Agostino, un incontro su “Ruolo socio-economico e nuove tendenze dell’Arte Contemporanea”. Un laboratorio di stampa calcografica a cura di Luigi Guardigli, già stampatore di Picasso ed assiduo partecipante alle varie edizioni della fiera, verrà allestito in piazza Cesare Battisti ed illustrerà i vari procedimenti e modalità di stampa.

 

Ospite della manifestazione sarà il maestro Giuliano Ottaviani con le sue performances e le sue testimonianze artistiche. Una presenza particolarmente significativa è quella di Giuseppe Carta, con le sue “Germinazioni in Rosso”, imponenti sculture dedicate agli orti ed in particolare al Peperoncino che costituiranno, un suggestivo percorso artistico che si snoda dal centro storico fino al chiostro di S. Agostino.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *