Bando sisma misura B2.2, più tempo per i progetti di partenariato

Bando sisma misura B2.2, più tempo per i progetti di partenariato

per il recupero del patrimonio storico-culturale, ambientale e sociale

Il termine per la presentazione delle domande per la Misura B2.2 “Partenariato speciale per la valorizzazione del patrimonio pubblico” è prorogato alle 23.59 del 15 novembre 2022. Invariate le scadenze degli altri bandi.

 

24/10/2022 – Ci sarà tempo fino al prossimo 15 novembre per presentare i progetti di partenariato pubblico-privato per la valorizzazione del patrimonio storico-culturale, ambientale e sociale dei territori colpiti dai terremoti del 2009 e 2016 nell’ambito della misura B2.2 Si tratta di una delle tre sub misure gestite da Unioncamere, con attività di orientamento e animazione svolta dalle Camere del “cratere” tra cui l’Ente camerale di Rieti-Viterbo, in base alla convenzione siglata tra Unioncamere, il Commissario straordinario per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 2016, e il responsabile della Struttura di Missione per la ricostruzione e lo sviluppo dei territori colpiti dal sisma 2009.

Il termine di chiusura del bando che mette a disposizione di questi progetti 80 milioni di euro del fondo NextAppennino, finanziato dal piano nazionale complementare al Pnrr, è quindi stato prorogato dal 31 ottobre al 15 novembre con un Decreto del Commissario Straordinario per la ricostruzione 2016, Giovanni Legnini, che guida la Cabina di Coordinamento del fondo.

Al bando possono partecipare gli enti locali in forma singola o aggregata e altri soggetti pubblici, come Parchi e Università, con sede nei due crateri, per ottenere contributi a fondo perduto per progetti culturali, di innovazione sociale, turistica e ricreativa, il recupero del patrimonio e del paesaggio, in collegamento con le imprese e il terzo settore.

Con i privati sono possibili forme di collaborazione come i partenariati speciali, basati su procedure semplificate di individuazione del partner privato, la concessione, la locazione, l’affitto del bene oggetto dell’intervento, con una selezione sulla base di un avviso pubblico e l’acquisizione di un progetto gestionale e economico. Uno dei motivi alla base della proroga del termine del bando è legato proprio alla necessità, rappresentata dai Comuni e dagli altri enti, di dare adeguata pubblicità a questi avvisi.

Si ricorda che le schede dei bandi e le registrazioni degli incontri territoriali realizzati il 4 agosto e il 15 settembre scorsi dalla Camera di Commercio di Rieti Viterbo in collaborazione con l’Azienda speciale Centro Italia sono disponibili sulla pagina del sito camerale https://www.rivt.camcom.it/it/bandi-sisma-2009-2016_530/sisma2016.gov.it e sul sito https://bandisismapnc.unioncamere.gov.it/ dove è possibile trovare anche la modulistica e le FAQ con cui si è data risposta ai quesiti posti durante gli incontri e via email agli indirizzi dedicati.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo email pncsisma@rivt.camcom.it

 

 

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *