A Rieti niente corso mascherato: per F.I. un danno all’economia

rieticarnevale“Al via il tradizionale corso mascherato”, questo si leggeva nella stampa degli anni passati. Tradizionale, che corrisponde a una tradizione: festa, solennità, cerimonia; complesso delle memorie, notizie e testimonianze trasmesse da una generazione all’altra.”

E quest’anno? Cosa è successo? Il tradizionale corso mascherato non si farà per problemi di logistica. Cosa significa? Non si può fare in centro storico? Ci sono luoghi limitrofi che si presterebbero bene ad ospitare i carri mascherati che quest’anno avrebbero festeggiato il loro Ventesimo compleanno.

Il Comitato cittadino di Forza Italia esprime così solidarietà ai carristi, divenuti ormai veri e propri artisti nell’addobbare i loro carri e a tutti quegli operatori economici che vi potevano tranne anche un piccolo guadagno dalla costruzione di questi.

Inoltre, andando a ritroso, lo scorso anno il Sindaco Petrangeli ha chiesto ai commercianti di rimanere aperti durante l’evento, sperando nell’arrivo di turisti dalle città limitrofe che sarebbero venuti a Rieti per questa manifestazione.

“Non fare i carri – secondo il coordinamento di cittadino di Forza Italia” – penalizza ancora di più la nostra economia, soprattutto quella delle frazioni, dove ormai il carro mascherato non era solo una tradizione ma motivo di gioia, di allegria, un modo per stare insieme”.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.