A Fara Sabina nuove opere di urbanizzazione

Il consiglio comunale di Fara in Sabina, durante l’ultima seduta dell’anno, ha approvato all’unanimità due importanti provvedimenti, propedeutici ad altrettanti futuri interventi di urbanizzazione. Si tratta dell’acquisizione della strada che collega le vie Farense e dell’Arci attraversando i Colli Bernabei, necessaria per il ripristino del ponte danneggiato dall’alluvione del 2010; l’altra, invece, riguarda una particella che insiste sulla piazza della Macina in Coltodino, senza la quale non sarebbe possibile realizzare l’opera pubblica programma per riqualificare la piazza stessa. Entrambe le acquisizioni sono state effettuate al prezzo simbolico di un euro.

«Abbiamo fatto grandi investimenti sulle opere di urbanizzazione primaria e secondaria. Opere di cui la città ha bisogno e che aspetta da troppi anni. Le due acquisizioni ci permettono di andare avanti spediti verso gli obiettivi, che sono il nuovo ponte dei Colli Bernabei e la nuova piazza di Coltodino che, come abbiamo fatto a Talocci, sarà attrezzata con dei giochi per i bambini. Insomma, quella che stiamo costruendo è una città più bella e funzionale, in linea con gli impegni presi in campagna elettorale». È quanto dichiara il sindaco Davide Basilicata.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.