A Fara Sabina cinque workshops del Teatro Potlach

FLIPT al Teatro Potlach (2)FARA SABINA: dal 13 Giugno al 03 Luglio 2016 si svolgeranno cinque Workshops con artisti internazionali e, per i festeggiamenti dei 40 ANNI del Teatro Potlach, i partecipanti prenderanno parte allo spettacolo multimediale e multidisciplinare  CITTA’ INVISIBILI

 

Giunge alla XVI edizione il FLIPT – Festival Laboratorio Interculturale di Pratiche Teatrali organizzato dalTeatro Potlach di Fara Sabina (RI), diretto da Pino Di Buduo.

La prima sessione internazionale del Festival si svolgerà dal 13 giugno al 3 luglio, mentre nell’ultima settimana di novembre si proseguirà con la seconda sessione, dedicata alle eccellenze del teatro italiano.

Il Festival si aprirà con una settimana interamente dedicata al lavoro e alla rivoluzione teatrale del Living Theatre, in collaborazione con la Biblioteca di area delle Arti – Sezione Spettacolo dell’Università degli Studi Roma Tre. Dal 13 al 20 giugno si avvicenderanno spettacoli, visioni, mostre fotografiche, conferenze, film e un Atelier diretto daCathy Marchand (Francia).

Dal 22 giugno al 3 luglio si proseguirà con dodici giorni di laboratori, spettacoli e dialoghi dedicati all’incontro e allo scambio creativo tra diverse culture della performance. Il confronto avverrà tra artisti provenienti da Giappone, India, Iran, Danimarca, USA, Ungheria, Australia, Norvegia e Italia, che porteranno al Festival il proprio contributo attraverso la condivisione della propria personale esperienza teatrale.

I pedagoghi Claudio De Maglio (Italia), Eugenio Barba e Julia Varley dell’Odin Teatret (Danimarca), Keiin Yoshimura (Giappone) e Parvathy Baul (India) si alterneranno per dare la possibilità a giovani studenti provenienti da tutto il mondo di toccare con mano le diverse tradizioni sceniche orientali e occidentali, in un vivo confronto sulle tecniche tradizionali e contemporanee dell’attore. Ogni pomeriggio ci saranno incontri con esperti di teatro, registi e critici; ogni sera artisti provenienti da Giappone, India, Iran, USA e Italia, presenteranno uno spettacolo.

Un programma intensissimo, in continuità con i festeggiamenti dei 40 anni del Teatro Potlach (1976-2016).

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *