A Borgo Quinzio un defibrillatore semiautomatico

Installato un defibrillatore semiautomatico all’ingresso della farmacia comunale di Fara in Sabina, a Borgo Quinzio. Dopo gli impianti sportivi comunali, prosegue così il percorso per diventare una città cardio-protetta, più sicura anche nell’assistenza sanitaria.

Il defibrillatore può essere utilizzato soltanto dalle persone debitamente formate, dopo aver consultato telefonicamente il 112 – numero unico europeo per le emergenze. Appena aperta la scatola, scatta l’allarme acustico che rileva l’utilizzo o l’estrazione. Inoltre, il defibrillatore è protetto da un impianto di videosorveglianza attivo anche di notte. Esso è un bene pubblico in grado di salvare le vite alle persone. L’utilizzo improprio è punito dalla legge.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.