Tra le vittime dell’ISIS Simona Monti di Magliano Sabina

simona_monti

 

 

Sarebbe stata confermata la morte di Simona Monti, la 33enne originaria di Magliano Sabina trasferitasi a Dacca.  La ragazza si trovava nel ristorante preso d’assalto dall’ISIS con un gruppo di imprenditori e colleghi. La Farnesina avrebbe già avvertito i familiari. La giovane sembra dovesse tornare in Italia a breve perché in attesa di un bambino, conoscenti e amici sostengono che si sarebbe trasferita prima in Cina e poi in Bangladesh perché ‘lì avrebbe trovato lavoro’.

Questi i nomi di alcune delle vittime italiane, secondo notizie non ancora confermate ufficialmente: Nadia Benedetti, imprenditrice tessile, di Viterbo; Cristian Rossi, di 47 anni, manager, di Feletto Umberto (Ud), Marco Tondat, imprenditore tessile, di Cordovado (Pordenone); Adele Puglisi, imprenditrice, della provincia di Catania; Claudia D’Antona, di Torino; Simona Monti, di 33 anni, di Magliano Sabina (Rieti). (fonte ANSA).

 

 

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.