RietiViva: viabilità, un problema da risolvere

WCENTER 0WQBCIQBBJ -  01281604 FOTO WEBSERVER - imgprimopiano280116160334 - INAUGURAZIONE TRATTO A GROTTI DELLA RIETI - TORANO FOTO AGENZIA PRIMO PIANO  -     -  Agenzia Primopiano
WCENTER 0WQBCIQBBJ – 01281604 FOTO WEBSERVER – imgprimopiano280116160334 – INAUGURAZIONE TRATTO A GROTTI DELLA RIETI – TORANO FOTO AGENZIA PRIMO PIANO – – Agenzia Primopiano

Il Convegno organizzato lunedì scorso dal PD di Rieti avente per tema “Il Governo del territorio” e l’attesa apertura del tratto stradale di Grotti della superstrada Rieti – Torano avvenuta ieri hanno rappresentato un importante momento di “messa a punto” da parte della politica dei temi forti della nostra provincia; una riflessione che anche gli elettori aspettavano da tempo.
Ed è in nome di questi ultimi che avanziamo alcune riflessioni sulle problematiche trattate, sopratutto quelle “storicamente ignorate” e che nell’immaginario collettivo rappresentano l’arretratezza e la marginalizzazione dei nostri territori.
Dal Convegno è emerso un positivo approccio alle problematiche attuali; un appropriato inquadramento dei temi istituzionali, economici, culturali e dello sviluppo nella cornice nazionale ed europea, fornendo soluzioni per alcuni di essi, interrogativi per altri.
Ma proprio questo respiro a dimensione nazionale e sovranazionale ha fatto tuttavia emergere un mancato approfondimento sul tema dell’ammodernamento della Salaria da Rieti a Passo Corese, dando ormai per scontato che l’altro tema del completamento del tratto Rieti – Grotti sia all’attenzione di tutti.
Entrambe le infrastrutture sarebbero in grado infatti di mettere in moto una molteplicità di aspetti positivi che scaturirebbero: dagli investimenti economici che ricadrebbero sul territorio alla velocizzazione dei percorsi sia per Roma che per le aree interne appenniniche con indubbi vantaggi per tutti.
Ma il vantaggio maggiore sarebbe quello di avvicinare notevolmente sia la Bassa Sabina che il Cicolano a Rieti grazie a una rete infrastrutturale che unisca ancor più questi territori con la città oggi capoluogo di Provincia.
Un fatto ancor più importante, questo, se si pensa che con i nuovi, futuri assetti istituzionali l’attuale territorio provinciale sarebbe molto più unito e quindi respingerebbe possibili pericoli di scissioni verso altre regioni italiane che danneggerebbero in maniera definitiva l’economia della stessa città di Rieti.
RietiViva pensa che sia questo il livello di discussione con cui gli elettori vogliono confrontarsi su questi temi. E’ è compito della politica, dei partiti, e delle loro filiere di rappresentanza istituzionale dare le risposte le più adeguate possibili; segnatamente del PD, che è la forza politica quantitativamente più rappresentativa, come mai nel passato, anche nelle istituzioni territoriali, regionali e nazionali.
Ed è proprio per questa ragione che chiede a gran voce l’inserimento nell’agenda politica e amministrativa di queste due importanti richieste: l’ammodernamento della Salaria realizzando il raccordo a 4 corsie tra S.Giovanni Reatino e Passo Corese ed il completamento del tratto Rieti – Grotti con l’innesto diretto allo svincolo di Cardito con la SS Salaria per l’Aquila.
Il tutto il più presto possibile perché la popolazione di Rieti è stanca di essere la cenerentola della Regione ed è stanca di essere l’unico capoluogo non collegato adeguatamente con una moderna rete autostradale.

Rieti 29.1.2016
RietiViva

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.