Rieti: Giornata per la vita con molte testimonianze dirette delle attività svolte

Giornata per la vita 7 febbraio 2021  RIETI

Nel quadro delle molteplici manifestazioni celebrative della 43° giornata per la vita italiana, istituita dalla CEI per celebrare la bellezza e bontà della vita nascente all’indomani della approvazione in Italia della legge sulla IVC,  anche a Rieti i locali volontari del MPV e Centro Aiuto Vita, sono stati presenti, accolti con calore ed attenzione dalle comunità parrocchiali  presentando  la missione ed i frutti della  esperienza civile specifica del movimento per la vita, prima e grande  realtà tra i movimenti pro life e  prossima al quasi mezzo secolo di vita in Italia.

Una missione laica che accanto alla Chiesa cattolica alimenta con fervore e fede la cultura della vita affinchè sia coraggiosamente difesa sin dal concepimento fino alla sua fine naturale.

Alla tradizionale festa con la distribuzione delle coloratissime primule , fiore che ha solitamente allietato negli anni scorsi piazze, sagrati, altari, e vari luoghi, quest’ anno, a causa delle ristrettezze e del distanziamento sociale imposto dalle misure anti contagio covid 19,  intensificate le testimonianze dirette sulle attività svolte. Il servizio di ascolto, di accompagnamento di mamme incinte svolto con discrezione e amorevolezza , ha dimostrato che una alternativa all’aborto c’è. La nascita di una creatura umana concepita non può essere né deve essere percepita come un problema ma come un dono. La questione dell’aborto, come ha detto Papa Francesco è questione pre-religiosa che investe tutti. Ci proponiamo di aiutare il bimbo a vedere la luce attraverso il sostegno alla sua mamma che versa in difficoltà per i piu’ svariati motivi:  economici, di crisi familiari, o pressioni avverse. Sostegno che si realizza con aiuti concreti secondo le disponibilità e con fraterna prossimità favorendo anche percorsi di emancipazione della mamma e di ricostituzione e consolidamento dei legami familiari. Anche il n. verde telefonico di SOS vita (800.813.000) è una utile risorsa per le mamme che sono disorientate per  una gravidanza e non sanno quale è la rotta per gravi difficoltà contingenti come povertà o condizioni familiari avverse.

  Le comunità parrocchiali delle 4 chiese in città: Sacro Cuore di Gesù, ospitante il CAV, di Rieti,  Regina Pacis, Santa Maria Madre della Chiesa e S. Michele Arcangelo sono stati i luoghi di testimonianza quest’anno. Calorosa e significativa l’accoglienza. Attenzione e sensibilità per la forma di apostolato svolta dai volontari per la vita. La locale associazione  ha anche potenziato in questo tempo di contenimento forzato dei contatti , la propria  forma di comunicazione a fini divulgativi in tema di bioetica e ideando varie iniziative sui valori della vita, utilizzando canali audiovisivi quali il web, tv, e social. Bellissimo è  il video sulla festa per la vita diffuso dal nazionale dal titolo “Live For Life”  da rivedere e riascoltare su www.ilfuturochemerita.it

L’invito per tutti è a visitare il sito nazionale con   le sezioni dedicate ai ragazzi, alla famiglia, alla  bioetica ed alle iniziative di molti Centri di aiuto alla vita in altre parti d’Italia. Sezioni  sui temi più emergenti riguardo alla salute ed anche ai pericoli che possono derivare dalla assunzione delle pillole RU486 per l’aborto fai da te autorizzato fuori dalla protezione ospedaliera.

La informazione scientifica  e la formazione sono necessari per assumere consapevolmente decisioni che involgono la propria vita. La  Evangelium Vitae, enciclica è indubbiamente una fonte di approfondimento e consolidamento per la difesa del valore della vita a cominciare da quella concepita.  IL  tema della libertà è valore  che non può prescindere dalla assenza di condizionamenti.  Sconoscendo infatti la verità scientifica su cui riposa il mistero della vita, questa regredisce a disvalore e viene violata e soppressa in ogni sua fase. Dunque la vera libertà porta necessariamente alla difesa della vita. E’ il tema proposto alla più larga riflessione quest’anno dalla CEI perché sia un programma per tutto l’anno. E su questo programma di grande respiro di certo il nostro Movimento lavorerà con passione come fatto fin qui anche con seminari, convegni, ed iniziative scolastiche. Eventi  accompagnati da riflessioni  oltre che scientifiche anche  etiche.

Maria Laura Petrongari Andreani

(Presidente del MPV CAV di Rieti)

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *