La Pantasima del Cicolano seconda a Verona

pantasima copia (1)L’Associazione Culturale La Compagnia degli Zanni di Pescorocchiano ha conseguito il secondo posto con il documentario intitolato: La Pantasima del Cicolano all’11a EDIZIONE DELLA RASSEGNA DEL DOCUMENTARIO ETNOGRAFICO, che aveva come tema IL FUOCO nelle diverse situazioni culturali, sacre e profane e nei differenti contesti ambientali, regionali e locali indetto dalla Federazione Italiana Tradizioni Popolari. A tale rassegna, che si è tenuta a Ravenna, hanno concorso decine di documentari che illustravano tradizioni popolari riguardanti il fuoco di ogni parte d’Italia (in particolare Friuli, Lombardia, Calabria, Sicilia, Puglia, Marche, Sardegna). Il documentario ha come fine quello di documentare la vitalità e le modalità di realizzazione di questa tradizione popolare del Cicolano e del reatino che per la sua diffusione è diventata un vero emblema del territorio. Ogni estate sono infatti centinaia le occasioni di festa in cui appare questo fantoccio con castello di fuochi pirotecnici animato all’interno da un ballerino. La regia e i testi sono stati curati da Salvatore Luciano Bonventre, mentre la grafica e l’editing dall’operatore Mario Mattia Mostoccotto. Hanno inoltre collaborato la Ditta Pirotecnica Mattei di Torano, l’Associazione Stivale che balla di Milano, la web tv Rete 0 di Rieti, l’Associazione Segnali di Fumo, il comune di Pescorocchiano e il Comitato pro Offeio. Parallelamente, i piccoli della Compagnia hanno partecipato a Ravenna da venerdì 22 a domenica 24 aprile alla 32a edizione de “Il fanciullo e il folklore”, rassegna giovanile della Federazione Italiana Tradizioni Popolari esibendosi presso il locale Pala De Andrè insieme a sodalizi provenienti da tutte le regioni italiane e da nazioni come la Lituania, la Slovacchia, la Romania, il Congo e la Costa d’Avorio. La giuria del concorso di antropologia visuale è stata presieduta dal Prof. Mario ATZORI, Ordinario di Storia delle Tradizioni Popolari nell’Università di Sassari, e composta da altri esperti sul tema quali: la Dr.ssa Vitaliana PANTINI, Funzionaria del Comune di Ravenna per i Servizi Turistici e le Attività Culturali e Ufficio Stampa, la Dr.ssa Federica FERRUZZI, giornalista professionista corrispondente di più testate e di emittenti televisive romagnole, Antonio GIULIANI di Guglionesi (Campobasso), Assessore della Federazione Italiana Tradizioni Popolari per i Rapporti con gli Organismi Periferici e Andrea SIMONETTA, Presidente del Centro Studi Memorandum di Cortale (Cosenza), esperto di Antropologia Visuale. é la terza volta che la Compagnia degli Zanni sale sul podio ad un concorso nazionale documentando visualmente le tradizioni del Cicolano: nel 2013 infatti aveva vinto il primo premio con il filmato Il Carnevale degli Zanni del Cicolano, nel 2014 con Il pellegrinaggio alla Santissima Trinità e la comunità di Pescorocchiano aveva ottenuto il secondo posto ed ora un nuovo secondo posto con quest’ultimo sulla Pantasima. L’intenzione è quella di continuare a raccontare a tutti la Valle del Salto da un punto di vista antropologico e culturale in maniera seria e puntuale. Tutti i documentari sono visibili su you tube. http://www.youtube.com/watch?v=tbtfR3tMtw0

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *