Per il PD di Rieti va bloccata la vendita delle farmacie comunali

La faccenda della vendita delle farmacie dell’ASM di Rieti ogni giorno che passa assume contorni grotteschi e preoccupanti visto che ci sono in gioco soldi pubblici e il futuro della nostra città.
Dopo aver sperperato decine di migliaia di denari dei cittadini in consulenze che sin dall’inizio abbiamo giudicato inopportune oggi scopriamo che con molta probabilità questi soldi sono stati inutili se non addirittura sprecati se sono serviti a mettere in vendita una farmacia che sembrerebbe non essere nella disponibilità patrimoniale della ASM stessa, come sostenuto da alcuni consiglieri comunali.
Il sindaco di Rieti eviti di sembrare la brutta copia del personaggio di Totò che cercava di vendere la Fontana di Trevi e, invece di continuare testardamente in un percorso amministrativo che rischia di non portare da nessuna parte facendo perdere all’amministrazione comunale tempo e denaro dei reatini, assuma un comportamento saggio e responsabile e fermi questa vendita che priverà i cittadini di Rieti, soprattutto quelli più fragili e in difficoltà, di un servizio fondamentale in un periodo come quello che stiamo vivendo nonché di un comparto potenzialmente importante anche sotto il profilo economico per l’azienda.          (Partito Democratico)

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *