Leonessa: lanciato il Referendum

comitato_3Presentato a Leonessa il Comitato Referendario «Tutti SiAmo Leonessa».  Ritorna così in primo piano l’idea del referendum quale strumento per ‘andare in Umbria’.  Ad illustrare il manifesto Gianfranco Paris, membro costituente del Comitato:

“La proposta che vi chiediamo di considerare non è politica. Noi siamo un comitato spontaneo di Cittadini leonessani uniti dall’amore che anche voi avete per il nostro paese. Il disegno di legge di ristrutturazione delle Regioni sconvolgerà i confini che oggi conosciamo. Il primo colpo già in atto è l’abolizione delle Province, sostituite da «Enti di area vasta». Attualmente la dirigenza dell’autorità locali reatine: Prefettura, Questura, Vigili del fuoco, Asl, ect. è già stata trasferita a Viterbo o è in procinto di esserlo. Avvalendoci di un diritto costituzionale che riconosce il popolo sovrano, intendiamo proporre un referendum che permetti a Leonessa di far riferimento non alla distante Viterbo, o in futuro alla ancor più lontana Pescara, ma alla vicina Terni e all’Umbria. Una scelta dettata dall’attenzione che ogni parte di quel territorio riceve dalle istituzioni; inoltre per la minore distanza, per la sanità, per l’istruzione, per il turismo, per tale concreta possibilità di sviluppo del territorio, per la storia comune. Possiamo e dobbiamo esprimere la nostra volontà di cambiamento attraverso la raccolta di firme su un testo di delibera comunale di iniziativa popolare per avviare la procedura che permetterà di indire il referendum. Occorre portare la politica ad agire come espressione del popolo sovrano. Il comitato, come da statuto, si scioglierà al conseguimento dell’obiettivo”.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.