INAUGURATI I “BOSCHI E.ON PER LA CITTÀ DI POMEZIA”

EON_POMEZIA_003

Il progetto si inquadra nell’ampio piano di riforestazione promosso da E.ON,
che ha raggiunto il traguardo di 83.000 alberi piantumati in 26 Boschi in Italia.

EON_POMEZIA_001La nuova copertura arborea consentirà alla comunità di Pomezia di fruire maggiormente delle aree verdi anche durante l’estate.

 

21 marzo 2019 – Nella ricorrenza della Giornata internazionale delle foreste, si è svolta questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Pomezia la conferenza stampa di inaugurazione del progetto “Boschi E.ON per la città di Pomezia”. Durante la conferenza stampa sono intervenuti il Sindaco Adriano Zuccalà, l’Assessore all’ambiente Giovanni Mattias, Elena Piazza, Coordinatrice dei progetti di forestazione di AzzeroCO2 e Davide Villa, Chief Marketing Officer di E.ON Italia.

L’intervento di forestazione è stato realizzato con la piantumazione di 3.000 giovani alberi in sei aree urbane con lo scopo di creare una barriera verde per contenere l’inquinamento acustico e migliorare le condizioni ambientali della città. In particolar modo sono state rese fruibili alcune aree frequentate dai residenti per fare pic-nic e trascorrere momenti di svago, essendo prive di coperture arboree e difficilmente praticabili nel periodo estivo.

Alla conferenza stampa è seguito un momento di piantumazione simbolica con gli alunni delle scuole primarie e secondarie locali presso il bosco situato in via Salvo D’Acquisto.

Nato nel 2011 in collaborazione con AzzeroCO2, il progetto Boschi E.ON promuove il coinvolgimento dei clienti nella piantumazione di alberi in aree selezionate del territorio italiano presso riserve naturali, parchi nazionali e regionali. Oggi nelle 26 aree selezionate in Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Umbria, Puglia e Lazio – di cui fa parte il Bosco E.ON della città di Pomezia – sono già stati piantati 83.000 alberi, facendone uno dei più rilevanti progetti di forestazione mai portati avanti da un’impresa privata.

Siamo felici di inaugurare un nuovo Bosco E.ON proprio oggi, Giornata internazionale delle foreste”, ha dichiarato Davide Villa, Chief Marketing Officer di E.ON Italia. “Attraverso questo progetto, che cresce grazie ai nostri clienti, i veri protagonisti dell’iniziativa, ribadiamo il nostro impegno per la tutela dell’ambiente e la promozione di un uso consapevole ed efficiente delle risorse, energetiche e non solo, che portiamo avanti anche attraverso la nostra campagna di sensibilizzazione #odiamoglisprechi”, conclude Villa.

Grazie a questi alberi miglioreremo la qualità dell’aria e mitigheremo gli effetti negativi dei cambiamenti climatici: le piante contrastano l’effetto “isola di calore” tipico degli ambienti urbani oltre ad assorbire inquinanti e CO2 – dichiara l’assessore all’Ambiente Giovanni Mattias – Ringrazio E.ON Energia e E.ON Sportello Energia e Gas di Pomezia per la realizzazione di questo intervento. “

Con queste nuove alberature abbiamo dotato la città di un insieme di infrastrutture verdi per migliorare il territorio di Pomezia, salvaguardando e migliorando la qualità della vita dei cittadini – afferma il Sindaco Adriano Zuccalà – Ringrazio E.ON Energia e tutti i partner dell’iniziativa per la collaborazione e il supporto che ci hanno fornito.”

La collaborazione pluriennale con E.ON Energia ci rende particolarmente orgogliosi perché il “Progetto Boschi E.ON” rappresenta la sintesi perfetta dalla nostra idea di responsabilità sociale di impresa coniugando la creazione di valore e la riqualificazione del territorio. L’obiettivo è sempre quello di aumentare il benessere della collettività e la consapevolezza delle giovani generazioni per la tutela dell’ambiente che ci circonda” – dichiara  Elena Piazza Coordinatrice progetti di forestazione di AzzeroCO2 – “Per costruire un futuro sostenibile, AzzeroCOrealizza gli interventi di forestazione avendo sempre cura di rispettare alcuni requisiti di sostenibilità ambientale e sociale ritenuti fondamentali e imprescindibili, quali la conservazione della biodiversità, la specificità territoriale, il miglioramento paesaggistico e la fruibilità dell’area da parte della comunità locale.”

E.ON è un Gruppo energetico internazionale a capitale privato, attivo nell’ambito delle reti energetiche, delle soluzioni per i clienti e delle rinnovabili. Il Gruppo fornisce energia elettrica e gas a oltre 31 milioni di clienti ed è uno dei principali operatori a livello globale nel segmento rinnovabili, con un parco di generazione dalla capacità complessiva pari a circa oltre 7,5 GW. In Italia E.ON si posiziona tra gli operatori leader nel mercato dell’energia e del gas con oltre 800.000 clienti e una capacità complessiva da fonte eolica pari a 328 MW.www.eon.it

AzzeroCO2 è una ESCo (Energy Service Company) certificata 11352:2014 che progetta e realizza soluzioni per la riduzione dei consumi energetici e interventi di forestazione idonei alla compensazione delle emissioni di CO2 e alla riqualificazione del territorio.www.azzeroco2.it

Nella fotografia con la targa, da sinistra: Davide Villa (Chief Marketing Officer di E.ON Italia), Elena Piazza (Coordinatrice dei progetti di forestazione di AzzeroCO2), Adriano Zuccalà (Sindaco di Pomezia), Giovanni Mattias (Assessore all’ambiente del Comune di Pomezia).

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.