Il nuovo programma regionale Gol-Garanzia di occupabilità dei lavoratori presentato a Viterbo

Presso la sede viterbese della Camera di Commercio di Rieti Viterbo è stato presentato ai consiglieri camerali, alle associazioni di categoria del territorio e alle organizzazioni sindacali il nuovo programma regionale Gol-Garanzia di occupabilità dei lavoratori. Il presidente dell’Ente camerale Domenico Merlani ha aperto i lavori sottolineando il ruolo importante della Camera di Commercio. “Ringrazio l’assessore Di Berardino per averci scelto come partner nel veicolare al meglio le misure regionali verso il mondo delle imprese e dei lavoratori, il tema del lavoro e delle sue implicazioni. –  ha detto Merlani-  E’ un tema che da tempo ci vede impegnati, convinti che il capitale umano rappresenti una variabile essenziale per lo sviluppo economico”.

L’illustrazione tecnica del provvedimento è stata lasciata a Paolo Weber, direttore dell’Agenzia regionale Spazio Lavoro, e a Paolo Giuntarelli della direzione regionale istruzione, formazione e lavoro, che hanno illustrato il contenuto delle nuove misure ed opportunità messe in campo dalla Regione Lazio attraverso questo nuovo strumento che avrà una dotazione finanziaria di circa 89 milioni di euro per il 2022, che si inserisce nell’ambito del PNRR e durerà per il periodo 2021-2025.

Il programma GOL prevede una serie di misure di grande rilievo con particolare riferimento all’inserimento lavorativo delle categorie più fragili disoccupati di lunga durata, lavoratori in cassa integrazione, disabili, donne e giovani ed over 50.

La conclusione dei lavori è stata affidata all’assessore al Lavoro e nuovi diritti, formazione, scuola, politiche per la ricostruzione e personale della Regione Lazio, Claudio Di Berardino, “Con questo strumento, figlio del PNRR, pensiamo di aver individuato uno straordinario programma di politiche attive del lavoro – ha dichiarato l’assessore – un programma che per funzionare deve essere però calato sui territori e per questo è importante il coinvolgimento delle parti sociali che trovano un momento di sintesi proprio nell’Ente camerale”.

A testimonianza di quanto detto dall’assessore Di Berardino sono intervenuti anche l’assessora alle Politiche Sociali, Welfare, Beni Comuni e ASP della Regione Lazio Alessandra Troncarelli ed il consigliere regionale Enrico Panunzi che hanno ribadito il forte connubio del territorio viterbese con le politiche della Regione Lazio anche su questa importante tematica sociale ed economica.

 

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.