Il Museo dell’Olio di Castelnuovo di Farfa si racconta

di Giuseppe Manzo

Le radici profonde non gelano mai:
il Museo dell’Olio della Sabina
a Castelnuovo di Farfa si racconta…

Sabato 12 marzo 2016, per tutto il giorno, il Museo dell’Olio della Sabina, situato a Castelnuovo di Farfa (RI) si è “raccontato” ai cittadini, agli operatori economici e turistici del territorio. Un omaggio agli amministratori lungimiranti del passato, che vollero fortemente questo museo, aiutati da personaggi di primo piano della cultura italiana e mondiale (Alik Cavaliere, Gianandrea Gazzola, Maria Lai, Hidetoshi Nagasawa, Ille Strazza). Una giornata progettata dagli amministratori di oggi con la consulenza dell’architetto Sveva di Martino, Direttrice del museo, e curata dall’organizzazione dell’ Associazione Culturale REArTE, attuale gestore del museo. La giornata si è aperta con una visita guidata dall’architetto Sveva di Martino, dedicata agli operatori economici intervenuti. Successivamente ha avuto luogo un dibattito aperto dal saluto del Sindaco di Castelnuovo di Farfa, Luca Zonetti, e seguito dagli interventi della Direttrice del Museo, del Presidente dell’Associazione REArTE, e del Consigliere comunale con delega al Museo, Stefano Mei.
Tutti gli interventi, anche quelli del pubblico, hanno sottolineato la centralità del Museo dell’Olio ed hanno insistito sulla necessità di “fare sistema”, come leva per la ripresa economica e culturale della Sabina.

Segue foto del dibattito

Nella foto da sx: il Sindaco Luca Zonetti, il Consigliere Comunale, con delega al museo, Stefano Mei e la Direttrice del Museo, arch. Sveva di Martino.

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *