Cotral: i disservizi nella Valle del Turano

Print Friendlycotral2Continuano i  disagi per i  disservizi provocati dal Cotral nella Valle del Turano, sia per gli studenti (minorenni) che per i pendolari. La situazione rimane critica nonostante i ripetuti inviti della Comunità Montana del Turano zona VIII, e delle singole amministrazioni comunali, già risalenti al 2014. Di questi giorni la notizia della volontà di Cotral Spa di ridurre ulteriormente le corse giornaliere da Rieti verso il deposito di Collegiove con la soppressione della corsa delle ore 10.30 da Rieti, che costringerebbe i viaggiatori all’unica alternativa della corsa di ritorno delle ore 14, con rientro a destinazione, nella migliore delle ipotesi, alle ore 17 per gli abitanti di Nespolo, Collalto Sabino e Collegiove.
A seguire l’elenco dei comuni che diffidano  la Cotral Spa a rimuovere tutte le cause che ostano a garantire il servizio di trasporto pubblico da e verso il territorio della Valle del Turano e a ripristinare immediatamente la corsa delle ore 10.30 con partenza da Rieti, con l’avvertenza che in mancanza di un’adeguata e sollecita risposta ci si vedrà costretti a segnalare i fatti all’Autorità Giudiziaria per interruzione di pubblico servizio.
Giancarlo Marotti, Sindaco di Rocca Sinibalda
Cesarina D’Alessandro, Sindaco di Castel Di Tora
Beniamino Pandolfi, Sindaco di Colle Di Tora
Dante D’Angeli, Sindaco di Ascrea
Danilo Imperatori, Sindaco di Belmonte in Sabina
Santino Pezzotti, Sindaco di Longone Sabino
Danilo D’Ignazi, Sindaco di Paganico Sabino
Cesare D’Eliseo, Sindaco di Collalto Sabino
Antonio Di Maggio, Sindaco di Turania
Domenico Manzocchi, Sindaco di Collegiove
Luigino Cavallari, Sindaco di Nespolo

 

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *