Rieti approva il Piano 2021 relativo alle attività del Comitato Gemellaggi

Comitato Gemellaggi: il Consiglio comunale approva il Piano 2021. Occhiodoro: “nonostante lo stop imposto dal COVID19 abbiamo lavorato per farci trovare pronti per la ripartenza”.

Il Consiglio comunale ha approvato il programma annuale delle Attività del Comitato Gestione e Sviluppo di Gemellaggi e Relazioni internazionali del Comune di Rieti.

Tra i progetti proposti dal Comitato per l’anno 2020/2021 figurano:

  • relazioni e mobilità studentesca per gli istituti di istruzione di II grado con le Città gemellate (Ito, Saint Pierre Les Elbeuf, Nordhorn).
  • Attivazione di stages lavorativi per studenti universitari (già sottoscritta apposita convenzione tra l’Ordine degli Avvocati di Rieti e Università di Brest in Francia a favore di studenti in Giurisprudenza)
  • Aggiornamento e rinnovo dell’albo delle famiglie ospitanti della Città di Rieti
  • Implementazione e coordinamento delle attività culturali collegate alla manifestazione “Festa del Sole”
  • Implementazione e coordinamento delle attività culturali collegate alla manifestazione “Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino di Rieti”.
  • Promozione e diffusione “Valle del Primo Presepe”
  • Attività culturali e artistiche con le Città di S. Oreste e Vignola
  • Implementazione dei rapporti con la Città gemellata di Caleruega (Spagna) e progetto “Tapasta”
  • Implementazione dei rapporti con la Città di Padova nell’ambito dei festeggiamenti del Giugno Antoniano
  • Proposta di gemellaggio tra Cammini di Fede
  • Attivazione di contatti internazionali per la costruzione di nuovi rapporti di amicizia.
  • Attivazione tavolo programmatico per la “Festa dei Gemellati”.
  • Apertura collaborazione con la Città di Fermo e “Tipicità 2021”
  • Promozione territorio e attività tramite i social network

“A causa della pandemia da Covid19, le attività dei Comitati Gemellaggi sono state interrotte fin dai primi DPCM – spiega la Presidente del Comitato Gemellaggi del Comune di Rieti, Elisabetta Occhiodoro –  Nonostante lo stop forzato, non abbiamo smesso di lavorare per farci trovare pronti non appena sarà possibile ripartire con tante attività che abbiamo programmato e che rafforzeranno la dimensione relazionale e promozionale della Città di Rieti. Tutte le attività progettuali sono finalizzate a favorire la cooperazione e gli scambi di esperienza tra le Città gemellate nonché la costruzione di rapporti di amicizia e relazioni internazionali, anche con altre comunità italiane o estere. Dispiace che, ancora una volta, la minoranza non abbia sostenuto un programma così ampio, articolato e stimolante, accampando come scusa l’inopportunità di avviare iniziative con Budapest e l’Ungheria in quanto governate da un premier non gradito. Si tratta di un’evidente strumentalizzazione considerando, peraltro, che la precedente amministrazione di sinistra guidata dall’ex Sindaco Petrangeli, nel 2015 partecipò, attraverso l’assessorato ai servizi sociali, ad un’iniziativa dedicata ai bambini proprio a Budapest. In ogni caso, proseguiremo nelle attività con il supporto dei tanti cittadini che stanno collaborando. Ringrazio tutti i membri del Comitato che, lo ricordo, lavorano gratis per il bene e l’immagine della Città. Ringrazio, inoltre, per il lavoro compiuto e per quello che stiamo programmando l’assessore al turismo Daniele Sinibaldi, con il quale operiamo a stretto contatto, e i consiglieri comunali Fabio Nobili e Letizia Rosati, membri del Comitato”.

15_01_2020

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *