Sentenza del Consiglio di Stato obbliga i medici di base alla assistenza domiciliare

I medici di base sono tenuti ad assistere i pazienti anche a livello domiciliare, grazie ad una recente sentenza del Consiglio di Stato. L’assessore D’Amato esprime soddisfazione: “Siamo soddisfatti della sentenza del Consiglio di Stato che ha confermato la validità delle scelte della Regione sancendo così che il senso delle disposizioni emergenziali non era certo quello di esonerare i medici di medicina generale dalle visite domiciliari ai pazienti Covid, bensì quello di operare in sinergia attraverso le USCAR.Questa sentenza fa definitivamente chiarezza su un punto particolarmente importante nel contrasto alla pandemia ovvero la gestione domiciliare dei pazienti che non necessitano di ricovero ospedaliero. Nessuno può chiamarsi fuori e men che mai la medicina di base, inoltre viene salvaguardata l’autonomia organizzativa delle Regioni. Un ringraziamento va a tutte le Regioni che si sono costituite di diverso orientamento politico nella tutela della salute pubblica e nel principio fondamentale che nessuno può chiamarsi fuori nella gestione della pandemia”.

Share Button

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *