A Rieti investimenti in ambito energetico: protocollo d’intesa sull’idrogeno

Il Comune di Rieti firma un protocollo d’intesa per lo sviluppo dell’idrogeno. Sinibaldi: “il territorio punta sugli investimenti in ambito energetico”.

 

Nell’ambito della nuova programmazione 2021-2027, la Commissione europea darà grande rilievo ai progetti che comporteranno la nascita di “Valli dell’idrogeno” nelle aree rurali, in cui diverse applicazioni siano combinate in un ecosistema integrato che copra l’intera catena del valore (produzione, stoccaggio, distribuzione e uso finale).

Considerato che la Regione Lazio ha già dimostrato interesse nell’ospitare sul proprio territorio iniziative di alto profilo in tema di idrogeno, firmando nell’ottobre 2016 un protocollo d’intesa con l’Impresa Comune Idrogeno e Celle a Combustibile (FCH JU) e programmando una struttura di missione finalizzata a identificare le misure necessarie a promuovere progetti di sviluppo in questo settore, e considerato che le società AECOM URS Italia S.p.A., Ancitel Energia e Ambiente S.p.A. e Cinque International S.r.l. hanno elaborato un progetto di sviluppo integrato e sostenibile, incentrato sul ricorso a treni elettrici a idrogeno e celle a combustibile, come leva per attrarre investimenti produttivi nei territori colpiti dagli eventi sismici del 2009, del 2016 e del 2017, il Comune di Rieti, insieme a quelli di Cittaducale e Antrodoco, ha elaborato un Protocollo d’Intesa con i partner  di cui sopra, che ha come obiettivo quello di attrarre investimenti produttivi focalizzati sulle moderne tecnologie in ambito energetico e ambientale proprio nei territori della Regione Lazio colpiti dagli eventi sismici del 2016 e del 2017.

Tale protocollo, su proposta dell’assessore alle attività produttive del Comune di Rieti Daniele Sinibaldi, è stato recentemente approvato dalla Giunta Cicchetti e verrà firmato nei prossimi giorni.

“Riteniamo decisivo per il futuro della nostra Città e del territorio provinciale un ripensamento del tessuto produttivo, e in particolare del Nucleo Industriale di Rieti-Cittaducale, sfruttando le opportunità offerte dalle nuove forme di energia e dalla ricerca nel campo dell’innovazione e della sostenibilità ambientale – dichiara l’assessore alle attività produttive e Vicesindaco, Daniele Sinibaldi – Per quanto ci riguarda stiamo dialogando e sostenendo quelle realtà che stanno provando ad immaginare nuove forme di sviluppo, attraverso significativi investimenti che, mai come oggi, possono davvero scrivere una nuova pagina di sviluppo del territorio. In questo contesto, il tema dell’idrogeno è sicuramente centrale e stiamo seguendo con profondo interesse i progetti in corso”.

 

 

30_10_2020

Share Button

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *