Amatrice: installazione itinerante di Susanna Cati

È un progetto che nutre e si nutre di bellezza l’installazione itinerante “Emotional rescue”, cui l’artista tessile e designer Susanna Cati, ha dato forma da circa tre anni. Composto di oltre 300 fiori tessili realizzati a telaio – circa la metà concorrono a formare le installazioni mentre altrettanti sono distribuiti tra i ‘rescuer’ – il progetto è interattivo e coinvolge il pubblico a diverso titolo e a seconda del contesto in cui viene allestito.

I fiori/modulo in cui è articolato sono autentici ‘cacciatori’ di bellezza – quella nascosta, quella vituperata, quella da scoprire, riscoprire, proteggere o salvare – e quella così prepotentemente palese da non poter distrarne lo sguardo. In questo viaggio sempre in fieri, domenica 27 settembre, “Emotional rescue” arriverà ad Amatrice, in una veste ‘interattiva’ da scoprire, con l’intento di sottolineare la commovente bellezza della natura dei Monti della Laga nell’affacciarsi dell’autunno e, soprattutto, di sollecitare un recupero di quel patrimonio di bellezza – storica, artistica, culturale – che il sisma ha fortemente danneggiato, ormai oltre quattro anni or sono, e che siamo tutti in attesa di vedere restituito alla comunità.

L’installazione sarà allestita, a cura di Monnalisa Salvati, nel parco del Villaggio Lo Scoiattolo, loc.Ponte Tre Occhi, Amatrice, domenica 27 settembre 2020, a partire dalle 11.30 del mattino fino al tramonto.

Ingresso e partecipazione liberi.

Info: mob. 347 177 6001 – www.susannacati.art

Share Button

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *