MADE IN ITALY: nasce il progetto Fabbrica Diffusa stampanti 3D

Domani 23 luglio alle ore 21 tutti i makers italiani, studenti e appassionati di tecnologia si riuniranno in un evento sul web per realizzare in contemporanea lo stesso prodotto utilizzando stampanti 3D, nell’ambito di un innovativo progetto volto a sostenere il settore del Made in Italy e creare nuove figure professionali e opportunità di lavoro, promosso dall’associazione no profit VISIONARI.

L’incontro “Stampiamo in 3D il futuro dell’Italia” organizzato dalla community di VISIONARI (in diretta Fb e già sold-out sulla piattaforma Zoom,) al quale parteciperà anche il Presidente della Commissione Industria del Senato, Gianni Girotto, è finalizzato a dimostrare come sia possibile oggi creare in Italia un’impresa totalmente dislocata e decentralizzata, ricorrendo alle opportunità offerte dalla stampa 3D.

L’iniziativa “Fabbrica diffusa” mira infatti ad aggregare tutte le stampanti 3D presenti in Italia e utilizzarle per rilanciare l’artigianato locale, creando a tutti gli effetti una fabbrica “diffusa” e decentralizzata, libera da intermediazione, in grado di rappresentare un’alternativa all’industria tradizionale, abbattere i costi e rendere sempre più hi-tech e innovativo il processo di produzione.

In sostanza grazie a questo progetto chiunque può trasformarsi in un artigiano e stampare in 3D prodotti, componenti e accessori in modo del tutto autonomo, senza ricorrere a terzi e con un sensibile abbattimento dei costi, producendo solo le quantità di cui si ha effettivamente bisogno e personalizzando al massimo le proprie creazioni, creando a tutti gli effetti una nuova figura professionale, quella dell’artigiano hi-tech.

Opportunità che saranno illustrate domani 23 luglio alle ore 21 durante un incontro virtuale al quale parteciperanno, oltre al Sen. Girotto, esperti del settore quali David Casalini (fondatore di StartupItalia), Dario Tamburrano (maker ed ex Europarlamentare) e Angelo Consoli (Presidente Tires-Cetri) per dibattere delle questioni più rilevanti (autorizzazioni, sostenibilità, brevetti e start up).

Per info e dettagli https://www.eventbrite.it/e/biglietti-visionari-makeit-la-prima-fabbrica-distribuita-113520246112

Dopo il sold-out su Zoom e l’enorme successo riscosso dall’iniziativa, sarà possibile seguire la diretta e tutti gli interventi attraverso la pagina Fb di VISIONARI: https://m.facebook.com/VISIONARIORG/

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *