A Sant’Oreste sorprendiamoci con “TRACCE TRACK TRACE TRAIL”

Sant’Oreste  (Roma), per tutta l’estate e fino al 6 settembre, si trasformerà in teatro all’avanguardia per una disciplina artistica ancora poco conosciuta in Italia, la Performance Art. La Rassegna estiva TRACCE TRACK TRACE TRAIL lancia nella Sabina un progetto innovativo, organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale Homo Faber, in collaborazione con PAR –  Performance Art Rome e promosso dal Comune di Sant’Oreste (Roma), dal Museo Pinacoteca di Palazzo Caccia Canali, con la partecipazione della ProLoco, dell’Associazione Avventura Soratte e del Museo Naturalistico del Monte Soratte. Il nome indica il contenuto: Track vuol dire escursionismo, alla scoperta dei meravigliosi sentieri del Soratte e insieme dei sapori del territorio attraverso momenti di degustazione, percorsi che ci doneranno però anche inaspettati incontri, con l’arte contemporanea. In particolare Il cammino agli Eremi, passando per il Monastero di Santa Maria delle Grazie, tramutato per l’occasione in  “Residenza d’Artista”, permetterà ai visitatori di conoscere gli artisti che lavoreranno a porte aperte. I loro laboratori diventano  una “Sosta d’Arte” per coloro che cercano refrigerio per l’anima e una boccata d’arte prima di riprendere il cammino. Con Trace sono intese “Le nostre tracce”, ossia l’impronta delle storie da seguire lungo i vicoli del paese, dalle architetture del Vignola ai set di Comencini e Monicelli. Trail indica invece un percorso da fare liberamente, insieme, o in solitaria, alla portata di tutti e con eventi gratuiti che valorizzano l’ambiente naturale e il borgo. L’obiettivo è di far rivivere il luogo attraverso l’escursionismo, la storia, i cammini e le esperienze spirituali, il tutto però con una prima donna, l’arte, che parlerà attraverso le performance delle artiste  Ilaria Paccini, Daniela Beltrami, Medina Zabo, Beate Linne.

A ideare la rassegna Ilaria Paccini, già presente a Sant’Oreste nel 2019 con la Mostra Niente di personale ne spiega la genesi:”Nel 2018 il direttore del Museo Naturalistico del Monte Soratte, William Sersanti, mi propone di prendere contatti con il curatore di Palazzo Caccia Canali di Sant’Oreste per una esposizione all’interno del magnifico Museo Comunale, costruito su disegno del Vignola. Nel corso di questa esperienza si è consolidato un rapporto di reciproca fiducia e di grande stima: Sandro Signoretti, Sabino, classe ’42, è un’Istituzione per chiunque ci abbia a che fare. Restauratore, per anni si è occupato della salvaguardia delle opere d’arte in Sardegna dove lavorava per la Sovraintendenza ai Beni Artistici e Archeologici di Sassari e poi restauratore alla Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma (GNAM), una volta tornato a Sant’Oreste si è occupato della gestione del Palazzo Comunale e Pinacoteca, restaurando, difendendo e curando i beni storico-artistici del territorio. Appassionato d’arte, fine paesaggista, è il “motore” culturale della Pinacoteca e io non faccio altro che essere il braccio di una mente così illuminata e appassionata. Ho costruito così un progetto dove gli artisti potessero aggregarsi e contaminare il proprio lavoro con quello degli altri e a loro volta, attraverso l’arte, impregnare l’intero paese di performance, musica e colori in una fitta rete di percorsi culturali, lungo i vicoli, dentro le chiese fino ai numerosi eremi rupestri di cui è costellato Sant’Oreste. Ho dunque coinvolto nel progetto Daniela Beltrani, una performer internazionale con l’obiettivo di costruire la prima piattaforma di Performance Art a Roma (PAR)”.  “Sant’Oreste quest’estate rischia dunque di diventare teatro all’avanguardia di una disciplina artistica ancora poco conosciuta in Italia – prosegue la Paccini -. La giunta comunale, il sindaco Valentina Pini e l’Assessore Anna Cenci si sono lasciati trascinare dal nostro entusiasmo e hanno presentato il progetto ad un bando regionale per raccogliere i fondi necessari; in attesa dell’esito stiamo contattando la Rete di produttori locali a marchio DECO, eccellenze produttive che spaziano dal miele biologico, allo zafferano, dall’olio al formaggio fino ai famosi conferzini…Nasce così questa rassegna estiva di eventi TRACCE TRACK TRACE TRAIL che coinvolgerà il visitatore da molteplici punti di vista e che si vuole porre all’attenzione del pubblico come una valida alternativa culturale e di svago per il turismo locale e nazionale rispetto alle mete costiere, ma soprattutto ha l’obiettivo di mostrare e dimostrare come il rispetto per l’ambiente e la valorizzazione del patrimonio naturalistico e storico-artistico che ci circonda, sia il vero tesoro di cui bisogna diventare gli attenti custodi”. La rassegna è stata inaugurata dalla Mostra Grandi Carte dipinti in acrilico su cartone ondulato di Ilaria Paccini, che si può visitare presso il Museo Pinacoteca di Palazzo Caccia Canali.

 

Info e programma degli eventi visibili sul sito www.traccedisantoreste.weebly.com

LUGLIO 2020
venerdì 10 luglio
soft opening mostra personale DESTINI INCROCIATI
di Ilaria Paccini
​Palazzo Caccia Canali, 10 luglio – 6 settembre 2020
sabato & domenica 10:00-12:00 & 15:30-18:30

AGOSTO 2020
sabato 1 agosto
domenica 2 agosto

sabato 8 agosto
h18-19. Piazza Cavalieri Caccia
Artist talk di Daniela Beltrani
h21-22. Piazza Cavalieri Caccia
Performance di Daniela Beltrani

domenica 9 agosto
h18-19. Piazza Cavalieri Caccia
Performance di Daniela Beltrani

sabato 15 agosto
h18-19. Piazza Cavalieri Caccia
Performance di Ilaria Paccini e Daniela Beltrani

domenica 16 agosto
h18-19. Teatro cava
Performance di Daniela Beltrani

sabato 22 agosto
h18-19. Piazza Cavalieri Caccia
Performance di Beate Linne
Performance di Daniela Beltrani

domenica 23 agosto
h18-19. Piazza Cavalieri Caccia
Performance di Daniela Beltrani
Performance di Beate Linne

sabato 29 agosto
h19-20. Eremo di San Silvestro sul Monte Soratte
Performance di Beate Linne
Performance di Daniela Beltrani

domenica 30 agosto
h19-20. Eremo di San Silvestro sul Monte Soratte
Performance di Daniela Beltrani
Performance di Beate Linne

SETTEMBRE 2020
giovedì 3 settembre San Nonnoso patrono
h18-19. Piazza Cavalieri Caccia
Performance di Beate Linne
Performance di Daniela Beltrani

sabato 5 settembre

domenica 6 settembre
h18-19. Piazza Cavalieri Caccia
Performance di Daniela Beltrani
Performance di Beate Linne

 

Share Button

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *