Secondo nuovo stabilimento per EDA INDUSTRIES

Presso la sede della Eda Industries Spa, si è svolto un incontro per celebrare i 25 anni di attività dell’azienda situata nel complesso industriale di Cittaducale. Nell’occasione è stato presentato anche un secondo nuovo stabilimento, adiacente a quello preesistente, che consentirà un ampliamento ulteriore della produzione e la conseguente assunzione di nuovo personale.

Per l’importante occasione sono intervenuti, tra gli altri, il neo Assessore al Lavoro della Regione Lazio Claudio Di Berardino, il Sindaco di Rieti Antonio Cicchetti insieme con l’Assessore alle Attività Produttive Daniele Sinibaldi, il Sindaco di Cittaducale Leonado Ranalli, il Presidente della Camera di Commercio Rieti Vincenzo Regnini, il Presidente del Consorzio Industriale di Rieti Andrea Ferroni, il Vescovo di Rieti MonsignorDomenico Pompili. Presenti anche i rappresentanti di tutte le principali Organizzazioni Sindacali, a testimoniare la rilevanza dell’evento per tutto il mondo del lavoro.

All’incontro è intervenuto anche il Presidente di Federlazio Rieti Riccardo Bianchi e il Direttore Davide Bianchino. La EDA, infatti, da oltre 20 anni associata alla Federlazio, è parte integrante dell’Associazione ed insieme sono stati raggiunti numerosi traguardi professionali.

Il nuovo impianto è stato presentato dai vertici della Eda Industries con a capo il CEO Fortunato Palella. Nel corso dell’incontro sono intervenuti anche alcuni tra i clienti più importanti della EDA, grosse multinazionali nel settore dei Semiconduttori ed i fornitori strategici.

Durante la presentazione sono state ripercorse le significative tappe dei 25 anni di attività dell’azienda ed in particolare la significativa espansione del Gruppo EDA di questi ultimi anni. Pur con la creazione di nuove società estere, soprattutto in Asia, il Gruppo EDA è infatti fortemente determinato a mantenere a Rieti la gestione del Gruppo, rafforzando la struttura di progettazione ed incrementando la capacità produttiva, soprattutto per i prototipi dei nuovi sistemi.

Infatti il nuovo stabilimento, oltre ad incrementare il numero di uffici, permetterà di avere maggiori spazi produttivi e di ricerca, ma soprattutto presenterà un laboratorio in cui saranno messi a punto i nuovi prototipi e potranno essere effettuare anche prove di burn-in e di affidabilità per i clienti. La strategia del Gruppo EDA è di configurarsi come un partner industriale in grado di fornire un supporto globale che non si limiti solamente alla fornitura di sistemi di burn-in ma che possa offrire un professionale supporto di ingegneria.

L’incontro si è concluso con un giro presso il nuovo impianto che ha permesso a tutti i presenti di vedere personalmente come il nuovo stabilimento è stato strutturato, soprattutto nella sua nuova sezione riservata ai prototipi.

In questo ultimo periodo abbiamo rafforzato la collaborazione con le Università vicine alla EDA ed in particolare quella dell’Aquila e di Perugia. Questa strategica collaborazione ha due importanti finalità: da un lato sviluppare insieme alle Università ricerca tecnologica e progetti innovativi e dall’altro facilitare il reclutamento di ulteriori ingegneri da inserire nel reparto di progettazione e ricerca. La crescita della EDA ha portato e continuerà a portare un significativo beneficio sul territorio Reatino, sia nella collaborazione con realtà industriali locali che con l’offerta di lavoro per figure tecniche e produttive. Tenendo conto del mercato Asiatico, la EDA ha attivato una collaborazione anche con l’Università di Singapore creando un link molto interessante con le Università dell’Aquila e di Perugia”. Questa la dichiarazione del CEO di Eda Industries Spa, Fortunato Palella.

Un’altra ottima notizia per il nostro territorio. La EDA ci aveva già dimostrato in questi anni quanto tenesse in grande considerazione la nostra provincia, avendo mantenuto il controllo del Gruppo proprio qui a Rieti nonostante la propria espansione diretta in tutto il mondo. Il fatto che il 25° anniversario coincida con un ampliamento dell’unità produttiva proprio qui a Rieti ne è un’ulteriore conferma. Questo significa nuovo lavoro e nuove assunzioni, quindi ulteriore linfa per il nostro territorio. È grazie a realtà come la EDA che la nostra provincia, tra mille difficoltà, riesce comunque a produrre lavoro e anche ad emergere a livello internazionale. Per Federlazio è un onore rappresentare aziende come la EDA che, nello specifico, abbiamo il privilegio di annoverarla tra le associate da oltre 20 anni. Da parte mia, del Presidente Bianchi e di tutta la Federlazio, i migliori auguri per il glorioso traguardo dei 25 anni di attività ed un in grosso in bocca al lupo per l’apertura del nuovo stabilimento”. Questa la dichiarazione del Direttore di Federlazio Rieti, Davide Bianchino.

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *