A Salisano con la Compagnia Stivalaccio Teatro


L
a compagnia Stivalaccio Teatro di Scorzè (VE) ospitata dal 6 all’11 novembre 2017 dal Teatro delle Condizioni Avverse  per la Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina, con finanziamento dalla Regione Lazio e dal MIBACT, è tornata l’11 dicembre e resterà fino al 24 dicembre per realizzare la nuova produzione di teatro di figura, per ragazzi e famiglie,“Figurati! La fiaba classica” che andrà in scena presso il Teatro Comunale di Salisano (RI) il 23 dicembre alle ore 17,00.

La Compagnia Stivalaccio Teatro, composta da Marco Zoppello, Michele Mori, Anna De Franceschi e Sara Allevi, si occupa di teatro popolare, commedia dell’arte, teatro ragazzi e arte di strada.

Gli artisti si presentano così: “Ci dedichiamo alla diffusione del teatro attraverso la produzione di spettacoli, la formazione e l’organizzazione di festival e rassegne. Crediamo nello stupore, nell’artigianato, negli oggetti che si trasformano, nella parola che diventa corpo e nel corpo che parla. Evviva il riso, quello sano che evoca e abbatte i muri e ci permette di essere un poco naif.  Un teatro popolare e popolato di persone, di idee, di luci, di sguardi e di storie da raccontare. VIVA IL TEATRO, VIVA LA COMMEDIA!”

La “residenza artistica” è una forma di produzione teatrale, un periodo di permanenza in uno spazio teatrale con lo scopo di facilitare la costruzione di un nuovo spettacolo a giovani compagnie e artisti, grazie al finanziamento del MiBACT e della Regione Lazio su progetto vinto dal Teatro delle Condizioni Avverse.

Giovani artisti come il gruppo di Stivalaccio Teatro hanno così la possibilità di realizzare il proprio progetto artistico in questo caso lo spettacolo “Figurati! La fiaba classica” e mostrarlo per la prima volta al pubblico della Sabina e non.

La Residenza della compagnia veneta sarà ricca di incontri con il pubblico e appuntamenti riservati agli studenti dell’Istituto Comprensivo della Bassa Sabina, agli utenti del centro diurno di Montopoli di Sabina (RI) e agli ospiti del progetto SPAR dell’Unione dei Comuni della Bassa Sabina.

Il teatro delle Condizioni Avverse è una compagnia teatrale riconosciuta dal Ministero dei Beni Culturali, Officina Culturale della Bassa Sabina e Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina con finanziamenti dal MiBACT e dalla Regione Lazio, presente nel territorio con un attenzione sempre rivolta al teatro come arte necessaria, utile per l’arricchimento culturale e sociale, per la valorizzazione della memoria storica e la lotta alla legalità.

Un teatro necessario, vicino alla gente e per la gente, che diviene voce della gente, mezzo di narrazione delle proprie storie, la propria memoria, legata a volti, personaggi e luoghi.

APPUNTAMENTO

23 Dicembre 2017, ore 17:00 Teatro Comunale di Salisano: Stivalaccio Teatro “Figurati! La fiaba classica”. Spettacolo aperto al pubblico e gratuito per tutta la famiglia.

Per informazioni contattare Teatro delle Condizioni Avverse

alla e-mail info@condizioniavverse.orgwww.condizioniavverse.org

Share Button

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *