Sabato 28 dicembre a Castelnuovo di Farfa con le arance AIRC

aranceaircdi Giuseppe Manzo

Per combattere il cancro è necessario contribuire economicamente allo sviluppo della ricerca. AIRC, un’associazione senza fini di lucro, ha fatto questa scelta nel 1965 e da allora è in campo con i suoi oltre quattro milioni di sostenitori per promuovere la ricerca oncologica.

In questi anni l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro si è impegnata in particolare a finanziare progetti di ricerca svolti presso Laboratori Universitari, Ospedali e Istituti Scientifici, a perfezionare le conoscenze di giovani ricercatori attraverso programmi speciali e bandi ad hoc e a sensibilizzare ed informare le persone sui progressi compiuti dalla ricerca oncologica.

Grazie al sostegno ricevuto, AIRC ha potuto distribuire 1.069 milioni di euro per progetti di ricerca condotti in laboratori di Istituti, di Università e di Enti Ospedalieri in tutta Italia e 42 milioni di euro per borse di formazione a giovani ricercatori (dati al 31.12.2015). La forza dell’Associazione sta anche nell’aver realizzato in questi anni un programma d’informazione e sensibilizzazione delle persone e delle istituzioni sui progressi compiuti dalla ricerca nella prevenzione, diagnosi e terapia del cancro.

“ L’Organizzazione mondiale della sanità stima una crescita consistente dei tumori nei prossimi quindici anni su scala globale. Segno che il tema davanti a noi è prioritario, e va affrontato con impegno, serietà e continua innovazione evitando di affidarsi all’inerzia del ritmo delle abitudini. L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro è stata capace di raccogliere risorse rilevanti da destinare a gruppi di ricerca, ha aiutato le università a compiere scoperte di straordinario valore, ha mobilitato testimoni in ogni campo sociale e promosso tanto impegno volontario”      (24.10.2016, giornata nazionale per la ricerca sul cancro, dal discorso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella).

C’è una sola forza più forte del cancro: le migliaia di soci, sostenitori e volontari AIRC. Ogni giorno tanti piccoli grandi gesti che alimentano la ricerca, rendendo il cancro sempre più curabile. Anche TU puoi unirti a loro, scegliendo sabato 28 gennaio le Arance della Salute. Con un contributo di 9 euro riceverai 2,5 kg di arance rosse e un numero speciale della rivista “Fondamentale”, con i consigli e le ricette per una sana e gustosa alimentazione. Trova subito la piazza più vicino a casa tua, i volontari AIRC ti aspettano. Vai su www.airc.it.

Sabato 28 gennaio 2017, dalle 9.30, AIRC sarà anche a Castelnuovo di Farfa, presso la chiesa Madonna degli Angeli, per le Arance della Salute.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *